Case History

Adeguamento linea di produzione di TNT

 
Barra1
Barra2
Barra2

EVENTO SCATENANTE:

Richiesta di Iter certificativo.

CARATTERISTICHE MACCHINA.

Linea autocostruita di produzione di TNT, sprovvista di marcatura CE

Anno di costruzione: 2020

OBIETTIVO:

Aumentare il grado di sicurezza della linea e portarla alla marcatura CE, tramite iter composto principalmente dalle seguenti fasi: Due Diligence, Valutazione dei rischi, Safety Design, Redemtion, Redazione documentale, Dichiarazione di conformità e marcatura CE.

RIPARI E PROTEZIONI

interventi in cantiere

Descrizione intervento

Installazione delle protezioni meccaniche progettate secondo la norma UNI EN  ISO 14120 e disposte ad un’adeguata distanza dalla zona di pericolo stabilita sulla base della norma UNI EN ISO 13857.

RIPARI E PROTEZIONI

interventi in cantiere

Descrizione intervento

Installazione di protezioni perimetrali in grigliato con telaio in alluminio, pannelli in policarbonato e numerosi carter a protezione di organi in movimento quali: catene, cinghie, azionamenti pneumatici ecc.

CARPENTERIA (SCALE)

interventi in cantiere

Descrizione intervento

Rifacimento delle scale di accesso e dei rispettivi camminamenti.

Norme di riferimento: 

UNI EN ISO 14122-1, ISO 14122-2, ISO 14122-3, ISO14122-4

COMPONENTI  DI SICUREZZA

interventi in cantiere

Inserimento ed installazione componenti sicurezza come barriere immateriali, tappeti sensibili, elettro-serrature e sensori con tecnologia RFID per il controllo accessi.

Norme di riferimento: 

ISO 13849-1, ISO 14119.

ADEGUAMENTI  ELETTRICI

interventi in cantiere

Adeguamenti armadi elettrici a grado di protezione IP2X, cablaggio elettreserrature, sensori, pulsanti di emergenza, torrette di segnalazione, pulsantiere, fornitura e installazione quadro elettrico  con PLC safety Siemens, implementazione software di sicurezza.

OLEODINAMICA

interventi in cantiere

Adeguamento centraline idrauliche: inserimento elettrovalvola di “unloading”, Livellostato, Termostato, Catenelle di sicurezza su flessibili, Esclusore Manometri, Manometri secondo standard e sostituzione tubi e raccordi.

Norma di riferimento: ISO 4413

OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO
barra1
barra2
  • Art. 23. comma 1 Dlgs. 81/2008 Obblighi dei fabbricanti e dei fornitori

Sono vietati la fabbricazione, la vendita, il noleggio e la concessione in uso di attrezzature di lavoro, dispositivi di protezione individuali ed impianti non rispondenti alle disposizioni legislative e regolamenti vigenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

  • Art. 70 comma 1 Dlgs. 81/2008

Salvo quanto previsto al comma 2, le attrezzature di lavoro messe a disposizione dei lavoratori devono essere conformi alle specifiche disposizioni legislative e regolamenti di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto”.

  • Articolo 71 comma 1 Dlgs. 81/2008

Il datore di lavoro mette a disposizione dei lavoratori attrezzature conformi ai requisiti di cui all’articolo precedente, idonee ai fini della salute e sicurezza e adeguate al lavoro da svolgere o adattate a tali scopi che devono essere utilizzate conformemente alle disposizioni legislative di recepimento delle direttive comunitarie

  • Articolo 5 comma 1 Direttiva Macchine 42/2006 ed Articolo 3 Dlgs 17/2010

Immissione sul mercato e messa in servizio 1. Il fabbricante o il suo mandatario, prima di immettere sul mercato e/o mettere in servizio una macchina:

  1.  Si accerta che soddisfi i pertinenti requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute indicati dall’allegato I;
  2. Si accerta che il fascicolo tecnico di cui all’allegato VII, parte A, sia disponibile;
  3. Fornisce in particolare le informazioni necessarie, quali ad esempio le istruzioni;
  4. Espleta le appropriate procedure di valutazione della conformità ai sensi dell’articolo 12;
  5. Redige la dichiarazione CE di conformità ai sensi dell’allegato II, parte 1, sezione A, e si accerta che accompagni la macchina;
  6. Appone la marcatura «CE» ai sensi dell’articolo 16.