Fascicolo tecnico

Il Fascicolo Tecnico è l’insieme degli elaborati che dimostrano, la conformità della macchina ai R.E.S. requisiti essenziali di sicurezza.

Tale documento consente, alle autorità preposte alla sorveglianza del mercato, di controllare agevolmente la conformità della macchina presa in analisi.

Il compito di redigere il fascicolo tecnico spetta al fabbricante di una macchina.
Se la macchina è importata da un paese extra UE, zone in cui il costruttore non è tenuto a redigerlo, questo compito passa all’importatore o al mandatario.

Obbligatoriamente deve essere redatto in una o più lingue della Comunità Europea e deve essere a disposizione delle autorità competenti degli stati membri per almeno 10 anni dalla sua pubblicazione/redazione.

GLI ELABORATI DEL FASCICOLO TECNICO

Come definito nell’Allegato VII della Direttiva Macchine 2006/42/CE, il Fascicolo Tecnico è composto dai seguenti elaborati:

 

  • descrizione generale della macchina
  • disegno complessivo della macchina, schemi dei circuiti di comando, nonché dalle relative descrizioni e spiegazioni necessarie per capire il funzionamento della macchina stessa
  • disegni dettagliati e completi, eventualmente accompagnati da note di calcolo, risultati di prove, certificati; queste informazioni devono consentire la verifica della conformità della macchina ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute,
  • documentazione relativa alla valutazione dei rischi che deve dimostrare la procedura seguita, inclusi:
  1. elenco dei requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute applicabili alla macchina
  2. misure di protezione attuate per eliminare i pericoli identificati o per ridurre i rischi; se necessario, anche l’indicazione dei rischi residui connessi alla macchina
  • norme e altre specifiche tecniche applicate che indichino i requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute coperti da tali norme,
  • qualsiasi relazione tecnica che fornisca i risultati delle prove svolte dal fabbricante stesso o da un organismo scelto dal fabbricante o dal suo mandatario,
  • un esemplare delle istruzioni della macchina,
  • se del caso, dalla dichiarazione di incorporazione per le quasi-macchine incluse e dalle relative istruzioni di assemblaggio,
  • se del caso, copia della dichiarazione CE di conformità delle macchine o di altri prodotti incorporati nella macchina,
  • una copia della dichiarazione CE di conformità.

Access è parte attiva del gruppo di lavoro “Sicurezza del macchinario   

UNI US0010100 e ISO TC 199″