Top Story Of The Week

DICHIARAZONE DI CONFORMITA E MARCATURA CE … macchine immesse sul mercato prima e dopo del 1996
28
Gen
2021
Manuale di uso e manutenzione – Requisiti e redazione
barra1
barra2

Ciao!

ECCO LO SPAZIO DEDICATO ALLA SICUREZZA INDUSTRIALE, UN CANALE ACCESSIBILE DOVE SODDISFARE DUBBI E CURIOSITÀ SUL COMPLICATO MONDO DELLE NORME.

L’approfondimento di oggi è:

Manuale di uso e manutenzione – Requisiti e redazione

Il manuale d’uso e manutenzione, facente parte delle istruzioni per l’uso, ne rappresenta la parte più corposa e rilevante.

Questo fornisce informazioni precise inerenti l’utilizzo della macchina e l’intero ciclo di vita della stessa, ovvero trasporto, assemblaggio, installazione, messa in funzione, utilizzo, smantellamento e smaltimento, come descritto nella norma ISO 12100.

 

Non tutti sanno che la redazione del manuale di uso e manutenzione è strettamente correlata alla Valutazione dei rischi.

E’ infatti necessario riportare, all’interno del manuale:

  • i pericoli identificati durante la Valutazione,
  • le misure di riduzione del rischio adottate
  • I rischi residui.

 

E’ fondamentale inoltre identificare, e riportare all’interno del manuale, la destinazione d’uso della macchina, ovvero definire le caratteristiche, sia dei materiali che dei processi, per i quali la macchina stessa è stata progettata.

 

A chi è destinato il manuale di uso e manutenzione?

Riportiamo di seguito le 4 figure che sono solite consultarlo:

  1. Installatori
  2. Operatori
  3. Manutentori
  4. Addetti alle pulizie

 

Quali sono i principali requisiti per la redazione?

Riportiamo di seguito i requisiti esplicitati al punto 1.7.4.1 dell’allegato I della direttiva macchine:

  • Deve essere redatto in una o più lingue comunitarie ed ufficiali dello Stato membro.
  • Devono esistere delle istruzioni originali e le relative traduzioni; Qualora vi sia necessità di una divulgazione in lingua differente dall’originale quest’ultima dev’essere allegata come copia.
  • Il contenuto deve riguardare l’uso corretto e scorretto ragionevolmente prevedibile, della macchina.
  • Deve essere scritta con termini comprensibili e standardizzati, termini tecnici ben riconosciuti e qualora vi sia necessità spiegarne il relativo significato.

 

Questi sono solo alcuni degli spunti utili alla redazione del Manuale

E’ infatti possibile fare riferimento alla norma ISO 20607, Manuale di istruzioni – Principi generali di redazione per avere una visione completa ed approfondita.

Con questo contenuto abbiamo voluto fare focus su un tema di grande importanza, il manuale d’uso e manutenzione.

Nel prossimo articolo vedremo in dettaglio i contenuti riportati, Clicca qui per visualizzarlo!

Visualizza l’articolo precedente cliccando qui

Sottoponici il tuo caso